"Non è tanto chi sei, ma quello che fai, che ti qualifica!" - Batman Begins -


CREARE IDEARE COMUNICARE

Le piattaforme web e social vivono grazie allo scambio di informazioni e messaggi tra soggetti. Questo ha accresciuto a dismisura la necessità di contenuti da comunicare che siano di qualità ed efficaci, per l’immagine che si vuole trasmettere. La comunicazione si è fatta più complessa e sfaccettata, la narrazione di storie è divenuta un elemento imprescindibile, perché la facilità di accesso alle informazioni, crea nei fruitori la necessità di avere contenuti creativi, interessanti ed originali. Tutto questo per evitare il paradosso dell’epoca moderna, ovvero una estrema libertà di manifestazione di pensiero che non ha fatto altro che palesare una cronica mancanza del suo ingrediente di base, non la libertà, ma il pensiero. Questa evoluzione, in un certo qual senso, “obbliga” tutti gli attori del mercato ad adottare una strategia efficace di comunicazione, perché il pubblico ormai è abituato a trovare i contenuti che cerca.

Spesso non si considera che anche il più completo, graficamente accattivante e tecnologicamente avanzato dei siti il giorno dopo, anzi, un istante dopo la messa online comincia ad invecchiare e necessita di un attento e costante aggiornamento dei contenuti. La prima cosa che gli utenti si aspettano da un sito internet è, infatti, che fornisca informazioni costantemente aggiornate. Deludere questa aspettativa è l'errore strategico più grave che, chi vuol fare comunicazione web, possa commettere.



La più grande opportunità che enti e aziende possono cogliere dal digitale è la costruzione di un dialogo diretto con una comunità di persone con cui creare relazioni e coinvolgimento. La chiave del successo di ogni strategia di comunicazione e marketing digitale sta nella capacità di creare conversazioni con le persone. Ogni protagonista del mercato turistico, per poter trasmettere il proprio valore e differenziarsi, deve utilizzare i canali digitali per comunicare il proprio valore alle persone.




Il web e i social media hanno trasformato essenza e funzione degli Uffici Stampa e delle Pubbliche Relazioni, dalla semplice comunicazione si è arrivati alla creazione di conversazioni. Siamo in un momento in cui il marketing diventa valoriale. Ci si domanda se è più importante vendere o raccontare. Certamente è importante vendere, ma forse ora lo strumento per farlo è diventato il racconto.


Ormai si sente parlare quotidianamente di come il web abbia drasticamente modificato i modi di comunicare. Un’evoluzione che ha avuto un impatto dirompente in tantissimi ambiti di business e di vita quotidiana. Il mondo della comunicazione è uno dei protagonisti dei più ampi mutamenti, fino ad una decina di anni fa si parlava di un ecosistema essenzialmente verticale.  Da una parte c’erano i mass media e dall’altra c’era il grande pubblico e, l’unica strada per comunicare con questi ultimi, era appunto passare attraverso stampa, radio e televisione. L’attività di un ufficio stampa si concentrava essenzialmente in questo, cercare di comunicare con giornalisti e redazione affinché amplificassero i messaggi.


Internet prima e i social media poi, hanno creato modi di comunicare impensabili, che hanno cambiato i comportamenti e le abitudini nei modi di informarsi e di comunicare con brand, aziende ed enti. Oggi la rete è un luogo sociale e di discussione, la comunicazione è diventata orizzontale, oggi bisogna generare discussioni con i propri pubblici, per rafforzare la community che segue il brand sviluppano conversazioni e relazioni. Per fare questo è necessario che la presenza digitale di un ente o di un’azienda sia pianificata, programmata e integrata. Il sito web, i canali social, la newsletter sono tutti canali di conversazione, che devono essere affrontati seguendo un piano editoriale che tenga conto delle peculiarità e caratteristiche di ciascun ambiente.


Ecco perché oggi l’ufficio stampa si sovrappone, fino quasi a fondersi, con le Digital PR. L’obiettivo è sempre quello di rendere il brand, il territorio o l’azienda più popolare, riconosciuto e riconoscibile. Per fare questo è necessario lavorare su contenuti che sappiano coinvolgere i destinatari, che saranno giornalisti, blogger e influencer. In rete queste figure ricoprono la stessa importanza, tutte sono in grado di amplificare i nostri messaggi. Per questo è importante avere strategia, pianificazione e progettazione nella creazione dei contenuti da disseminare attraverso i social media. Sono questi oggi i canali attraverso cui tutti i giornalisti, i blogger e gli influencer cercano informazioni per il loro prossimo post o articolo.


IL RISULTATO FINALE

Un portale “strumento” che contribuisce a valorizzare l’immagine dell’Ente. Un processo complicato, per essere efficaci è necessario mettere in pratica un procedimento a miglioramento continuo, analizzare le conversazioni, pianificare i contenuti più idonei, crearli, veicolarli attraverso i canali digitali analizzarne i risultati e ricominciare dall’inizio, in un processo di evoluzione continua.


Questo sito utilizza i cookie, propri e di terze parti, per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi